5 novembre 2012

Un sabato sera insieme ai Folkstone


Un sabato sera in quel di Villafranca.
Un sabato sera passato con gli amici.
Un sabato sera passato in mezzo a duemila persone.
Un sabato sera in compagnia dei Folkstone e della loro musica.
Un sabato sera, come possono esserlo tanti altri, ma solo per loro.
Due ore e mezzo di concerto e un'altra mezz'ora passata affianco a loro e alle loro cornamuse.


Lascio a tutti i benpensanti la mia integrità
Sociale morale psichica
Tutta la vostra politica
Critici di vario strato bigotti di ogni età
Non mi lascio intrappolare dalla vostra stupidità

Pago il pedaggio ai confini dell’oltraggio


Un sabato sera, sì, ma non ci sono parole per descriverlo a dovere.
E noi, anime dannate, possiamo gridarvi in piena faccia che non ci piegheremo alla vostra stupidità.


Solo..
Controvento in un oceano
è vetro il mio pensier
S' infrange contro…
Solo..
Anime dannate cantano
voci ammaliano
ombre intorno a noi


E.

Nessun commento:

Posta un commento

Cari lettori, ho deciso di aprire i commenti anche agli utenti anonimi però, vi chiedo per favore, firmatevi. Così almeno potrò chiamarvi per nome e non "Anonimo".
Vorrei inoltre ricordare che non siamo qui per insultarci e/o insultare a caso, ma solo per esprimere le nostre opinioni(che non contengano insulti gratuiti ed espliciti riferiti al contenuto dei post). Commenti con insulti al sottoscritto o alle persone che commentano i post verranno sistematicamente cancellati, oppure potrei tenerli ma solo per sfottervi un po'.


E.