13 gennaio 2012

Hey! C'è un Secco in biblioteca! pt.3

Studio analitico di telefonate comparate



Telefonata tipica in Openco

-Openco, buongiorno-
-Buongiorno, Emanuele. Abbiamo un problema!-
Eh, cazzo!
-Mi dica-
-Non funziona la maschera di aggiunta carichi-
-Quale sarebbe l'errore?-
-In poche parole: mi sono arrivati sei carichi di 300 quintali ciascuno. La portata totale del carico che ho inserito è di 1800 quintali. Oggi devo aggiungere l'ultimo carico arrivato, ma non me lo accetta-
-Ok diamo un'occhiata-
Due secondi dopo
-Bene, mi spieghi i vari passi che ha eseguito-
-Ok, guardi. Io ho cliccato qui. Ho smanettato lì. Ho inserito di qua e ho fatto accettare di là. Giusto?-
-Seguendo i vari passi mi sembra che ci siamo-
-Ecco, bene. Temevo fosse un errore mio. Quindi è il programma che non funziona, giusto?-
-Mi faccia dare un'occhiata ai dati inseriti-
-Ma se è la maschera a non funzionare perché deve controllare i dati?-
-È un semplice controllo di routine, per controllare che sia veramente tutto in ordine-
-Ma io le dico che è la finestra che non va-
-Ho capito, signora. Tuttavia le ripeto che bisogna effettuare anche un controllo su ciò che lei ha inserito per verificare che sia veramente tutto in ordine e che in effetti sia proprio la maschera a non funzionare-
-Ah, capito. Le dico subito che ho inserito i dati giusti-
-Ne sono sicuro, ma è meglio controllare-
-Perché?-
Aridajeee!
-Le ho appena detto che prima di andare a verificare il malfunzionamento della finestra bisogna controllare anche la correttezza dei dati inseriti. A volte possono essere gli utenti a sbagliare dando la colpa alla maschera-
-Sì... ma io le ho detto che ho inserito i dati giusti-
-E io le dico che un controllo del genere va fatto di routine-
-Va be'. Faccia come meglio crede-
-Dovrebbe essere questione di un minuto. Rimane in attesa?-
-Certo-
Controllo la base di dati... appena vedo l'elenco dei 5 carichi da lei inseriti comincio a tremare.
-È ancora lì?-
-Certo, dove crede che sia andata-
-Va be'. Guardi che non ha inserito i dati giusti-
-Come no?-
-No. Guardi. Qui vedo che non ha inserito 5 carichi con peso esatto di 300 quintali. In uno ha scritto 320, in un altro 350, nel terzo 310. Tanto per saperlo, i carichi dovevano essere di 300 quintali precisi?-
-Certo-
-E allora perché ha inserito queste misure?-
-Eh, perché possono arrivare sballati-
-E di quanto sarebbe il carico che è arrivato oggi?-
-350-
-Be' scusi. Evidentemente 350 per 6 non fa 1800-
-Eh, a quello c'ero arrivata anch'io-
Ecco che attacca a fare il genio...
-E perché ha inserito come totale 1800 se poi il totale non è quello?-
-Eh... cosa ne posso sapere io se il totale in effetti non è quello-

Riassunto: un'azienda in cui gli ordini li fanno alla cazzo



Telefonata tipica in Biblioteca di Romanistica

-Biblioteca di Romanistica-
-Buongiorno-
-Buongiorno-
-Vorrei rinnovare il prestito di un libro-
-Certo, cognome?-
-**************-
-Ok-
Cerco in archivio
-Cognome blablabla e Titolo, giusto?-
-Certo-
-Perfetto, glielo rinnovo fino al xx/xx/2012. Ok?-
-Benissimo, allora. Arrivederci, buona giornata!-
-Buona giornata a lei-
Click!

Riassunto: quando si hanno le idee chiare tutto diventa più semplice.


Conclusioni: come meglio optare per qualcosa di più salutare e consono alle proprie capacità e passioni. Fermo restando che non ci vuole un genio per capire che 300 e rotti moltiplicato per 6 non fa 1800 (telefonata assolutamente da manuale).


E.

4 commenti:

  1. ecco come trascorri le giornate!
    non è male... per un periodo anchei o ho lavorato in biblioteca... quando non rompeva nessuno, e capitava, leggevo... avevo dei bellissimi libri... che bel periodo... peccato che ero a progetto.... telefonavano poco in verità... era rilassante ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che non ho molto tempo per leggere, il poco tempo libero lo uso per studiare o per scrivere post del cacchio come questo ^^
      Diciamo che in genere è abbastanza tranquillo, ma ci sono certi momenti in cui ancora un po' non si riesce a far le cose per bene per quanta gente che viene.

      E.

      Elimina
  2. La nostra biblioteca nazionale pullula di incompetenti analfabeti, che vengono pure pagati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di non rientrare in quella categoria visto che a fine lavoro verrò pagato anch'io ^^

      E.

      Elimina

Cari lettori, ho deciso di aprire i commenti anche agli utenti anonimi però, vi chiedo per favore, firmatevi. Così almeno potrò chiamarvi per nome e non "Anonimo".
Vorrei inoltre ricordare che non siamo qui per insultarci e/o insultare a caso, ma solo per esprimere le nostre opinioni(che non contengano insulti gratuiti ed espliciti riferiti al contenuto dei post). Commenti con insulti al sottoscritto o alle persone che commentano i post verranno sistematicamente cancellati, oppure potrei tenerli ma solo per sfottervi un po'.


E.