22 ottobre 2011

I've got the Power!


In questi giorni mi sento attivo come non mai.
Finalmente è tornata la voglia di scrivere. In realtà l'ho sempre avuta, ma non sembra essere stata genuina come quella mi scorre ora nelle vene. Questa volta mi sento in grado di fare tutto, di riuscire a imprimere su carta ogni minima idea che mi passa per la testa.
Tutto è partito giovedì, quando decisi di correggere un mio vecchio racconto. Volevo uniformarlo al mio stile attuale, togliendo quegli strafalcioni inutili e quelle ripetizioni che caratterizzavano i miei primi esperimenti letterari. Un lavoro a tratti anche noioso che mi ha tenuto occupato per tutta la sera (4 ore in tutto).
Mi sono ritrovato quindi a correggere, con la mia Pilot rossa, pagine e pagine di manoscritto. Quando finii mi sentii carico di una sana energia, come se in quei fogli fosse contenuta l'essenza stessa della scrittura. Volevo che quella notte non finisse più, mi sentivo in grado di continuare ancora per un bel po' di ore.
Alla fine è stato Stephen King a dire che "scrivere è un po' come il sesso quando si invecchia: cominciare diventa ogni giorno più difficile, ma quando hai cominciato non vorresti mai finire". Sante parole, Stephen. Peccato che il giorno dopo avrei dovuto svegliarmi alle 6.30 :)

Quindi eccomi qua. Più forte che mai e pronto a rimettermi in gioco con nuovi scritti. In effetti è dall'estate appena passata che continuo a dirmi che devo assolutamente scrivere. Dopo mesi e mesi passati a pubblicare racconti avevo anche bisogno di un attimo di pausa :)
A presto,


E.

14 commenti:

  1. io qualche anno fa mi sono messo in testa l'idea di scrivere un romanzo e questo è uno degli obiettiovi che cercherò di raggiungere nella mia vita

    RispondiElimina
  2. Complimenti Emanuele! Scrivere a mano è una fatica secondo me, nei periodi in cui frequento i corsi e devo prendere molti appunti, il mio diario cartaceo rimane abbandonato sul fondo del cassetto, perchè la mia mano chiede pietà!
    In ogni caso sono dell'idea che lo scrivere di proprio pugno sulla carta sia una delle cose che da maggiori soddisfazioni.
    Buon weekend, a presto

    RispondiElimina
  3. @Inneres Auge: e non è solo il tuo di obiettivo ^^

    E.

    RispondiElimina
  4. @Alice: è una fatica, ma a me piace pensare ai grandi romanzieri del passato prima dell'avvento della macchina da scrivere :) e questo mi sprona ^^ Loro che avevano piuma e calamaio ce l'hanno fatta a mano, e io che ho una Pilot no?! ^^

    E.

    RispondiElimina
  5. Che bello che tu abbia stimoli da mettere giù sul blog! Tutto il contrario di me. Ma il fatto è che a volte vorresti scrivere la prima cosa che ti passa per la testa e non hai nulla a portata di mano. Poi quando ti siedi con il pc davanti....tutto svanisce...Sono momenti...

    RispondiElimina
  6. @Enzo: eh lo so, proprio per quello mi porto sempre dietro la mia fida agenda Moleskine, caro regalo di alcuni dei miei compagni di università :)

    E.

    RispondiElimina
  7. Wright or wrong, let's write!!! :)))

    RispondiElimina
  8. Come ti invidio! SOno felice per te, quell'energia di cui parli è così piena di vita, ha una forza dirompente e fondamentale. COme l'acqua.

    RispondiElimina
  9. io ho perso anche quella di scrivere sul blog... scrivo per inerzia ed escono boiate pazzesce che non so nemmeno io ... O_o eheheheh capita di essere giù di corda... in questo periodo l'anno scorso meditavo anche di chiuedere il blog... e poi sono ancora qua a scrivere quisquilie...
    spero di emozionarmi ancora con uno dei tuoi racconti e di farlo prestissimo ;-)
    buon lunedì ^_____^

    RispondiElimina
  10. @Pupottina: eh lo so... qualche volta capita anche a me. Ho scoperto che il segreto è fare una bella pausa. Lunga o breve che sia dipende solo da quando tornerà l'ispirazione :)

    E.

    RispondiElimina
  11. Bhe a questo punto sono curiosa di leggere ciò che scrivi! Aspe... già lo faccio, sul blog!
    LOL, hai capito comunque!

    RispondiElimina
  12. @Waterwitch: ma certo che ho capito ^^

    E.

    RispondiElimina

Cari lettori, ho deciso di aprire i commenti anche agli utenti anonimi però, vi chiedo per favore, firmatevi. Così almeno potrò chiamarvi per nome e non "Anonimo".
Vorrei inoltre ricordare che non siamo qui per insultarci e/o insultare a caso, ma solo per esprimere le nostre opinioni(che non contengano insulti gratuiti ed espliciti riferiti al contenuto dei post). Commenti con insulti al sottoscritto o alle persone che commentano i post verranno sistematicamente cancellati, oppure potrei tenerli ma solo per sfottervi un po'.


E.