2 giugno 2011

Redenzione mentale

redenzione

Segretamente
spazio nell’infinito.
Costantemente
entro nel mio destino.

La conoscenza,
la libertà
e la volontà di cambiare,
e di comunicare,
e di pensare
letture senza vincolo alcuno,
pagine sfogliate
nel buio.

Letture indecifrabili
vado capendo,
inserendomi in un mondo,
di leggere anime
nascoste.

Inesorabile e vicina,
la caduta dall’olimpo,
senza freni,
senza rimorsi.

Esterno sapienza,
ricevo schiaffi in pieno volto.
Storie di secoli,
storie di uomini e donne,
grandi nei loro intenti,
inutili negli scopi.

Sbagliando si riflette,
sempre con amarezza,
convinti che,
la redenzione,
da qualche parte… ci attenda.

 

E.

42 commenti:

  1. Le poesie sono sempre una fonte di riflessione:-)

    RispondiElimina
  2. Splendida, davvero splendida.
    Non so perchè, ma mentre la leggevo pensavo a "The Pot" dei Tool..

    RispondiElimina
  3. speriamo ci sia una redenzione... almeno mentale...

    eheheheh

    ^___________^

    RispondiElimina
  4. Molto profondo Emanuele! Bei pensieri ed espressi altrettanto bene. Mi piace leggere quello che scrivi. Mi fai riflettere e ricordare quando ero una ragazza e scrivevo poesie!

    RispondiElimina
  5. Gran bel pezzo! Molto riflessivo e comunicativo!

    RispondiElimina
  6. "Inserendomi in un mondo,
    di leggere anime
    nascoste."

    Che meraviglia, le tue parole mi sono subito entrate nel cuore. Complimenti davvero.

    RispondiElimina
  7. Molto bella, complimenti :-D

    RispondiElimina
  8. Se dovessi sperare in una redenzione, dovrei pensare che adesso sto errando. E no! :)

    F. (:P)

    RispondiElimina
  9. Grande ispirazione, sentimenti forti, versi plastici.

    RispondiElimina
  10. Ciao^^
    sbaglio parecchio io, ma non ci ripenso con l'amarezza giusta a volte: non ne ho il tempo.
    Il tempo a me non basta mai e la redenzione mi sa che s'è persa il mio indirizzo ;-)

    Considerazioni mie personali, sinceramente ti devo dire una cosa: man mano che ti leggo, mi devo ricredere sull'idea che m'era fatta di te, in positivo ovviamente (ma stavi già messo bene anche prima).

    felice WE :))

    RispondiElimina
  11. bellissima Secco... emozionante ed intensa questa poesia! :) :)

    RispondiElimina
  12. Mi piace, sei sempre una bella sorpresa

    RispondiElimina
  13. Veramente un pezzo intenso come un vortice di vento che ti risucchia...Bellissimo! A presto...Sibilla

    RispondiElimina
  14. Storie di secoli,
    storie di uomini e donne,
    grandi nei loro intenti,
    inutili negli scopi.

    Quanta VERITA' in queste parole ..
    Bella poesia, bella bella bella :)

    RispondiElimina
  15. Caspita è davvero bella e scrivi molto bene ;)
    Io però sulla storia che gli errori ti insegnano sempre qualcosa e che una volta capito lo sbaglio non ti capiterà più,c'ho qualche dubbio.
    Penso che sapere di aver sbagliato non mi impedirà di commettere ancora lo stesso errore,ma solo mi renderà più consapevole di quello che sto facendo e delle conseguenze che porterà ripetere di nuovo quel gesto.
    A presto

    RispondiElimina
  16. @Ser Vlad: mmm non la conosco... proverò ad ascoltare :-)

    E.

    RispondiElimina
  17. @Sabrina: grazie mille Sabrina :-)

    E.

    RispondiElimina
  18. @viola: e a me fa piacere ricordarti quei momenti :-)

    E.

    RispondiElimina
  19. @Veronica: ma grazie carissima :-)

    E.

    RispondiElimina
  20. @Filippo: la redenzione in cui puoi sperare però non deve essere per forza la tua ;-)

    E.

    RispondiElimina
  21. @chaillrun: adesso però mi hai incuriosito :-) che idea ti eri fatta di me? ^^

    E.

    RispondiElimina
  22. @Galatea: eh madoona :-) pure :-)

    E.

    RispondiElimina
  23. @Sibilla: pure il vortice? ma mi fate arrossire :-)

    E.

    RispondiElimina
  24. @taio: ¡Muchas gracias! Perdona si no voy a escribir demasiado, pero todavía no consigo hablar español muy bien.
    ¡Hasta pronto!

    E.

    RispondiElimina
  25. @Grace: quella parte piace un sacco anche a me :-)

    E.

    RispondiElimina
  26. @Eva Q: infatti concordo con te. La redenzione è un concetto solo "sperato" :-) Spero di averti risposto abbastanza esaurientemente.

    E.

    RispondiElimina
  27. @Karma: (scusa se ti ho saltata ma il numero di commenti era un po' altino ^^) grasie grasie grasie :-) mi fa sempre un enorme piacere sapere che i miei pezzi vengano apprezzati così tanto.

    E.

    RispondiElimina
  28. Bella bella... complimenti :)
    :*

    RispondiElimina
  29. @Lola: ma grazie amore mio :-) ti amo :*

    E.

    RispondiElimina
  30. Bhe almeno non sei uno di quelli che "ricevono schiaffi" e smettono di leggere, io ho passato anche quella fase!

    RispondiElimina
  31. sinceramente? la vuoi propro sapere l'idea che m'ero fatta di te?
    okkkei: di un tipo "strambo" che va al massimo cazzeggio col muso duro, provocatore e un cis ribelle.
    Ora non so se questo possa far parte di te: ma forse allineati ai canoni comuni non lo siamo nessuno.
    Man mano che ti conosco ho la percezione di un ragazzo con la testa sulle spalle, non disdegna i sapori della vita (feste, amici etc..) ma oltretutto in questo blog v'è una persona che ha molto da dare e da offrire e lo fai molto bene.

    dio che leccata che t'ho dato: ma tutto in positivo e senza malizia :D

    da una grande lettrice ad un ottimo scrittore, tutto qua :)

    RispondiElimina
  32. @Waterwitch: e non smetto neanche di scrivere se è per quello :-)

    E.

    RispondiElimina
  33. @chaillrun: direi che hai azzeccato in tutto :-) anche su quello che supponevi inizialmente ^^

    E.

    RispondiElimina

Cari lettori, ho deciso di aprire i commenti anche agli utenti anonimi però, vi chiedo per favore, firmatevi. Così almeno potrò chiamarvi per nome e non "Anonimo".
Vorrei inoltre ricordare che non siamo qui per insultarci e/o insultare a caso, ma solo per esprimere le nostre opinioni(che non contengano insulti gratuiti ed espliciti riferiti al contenuto dei post). Commenti con insulti al sottoscritto o alle persone che commentano i post verranno sistematicamente cancellati, oppure potrei tenerli ma solo per sfottervi un po'.


E.