11 giugno 2011

Pensierino sul referendum

L'altro giorno ho sentito dire che il Presidente del Consiglio si asterrà dall'esprimere il proprio voto al Referendum abrogativo del 12 e 13 giugno (domani e dopodomani), sostenendo la tesi che il non recarsi alla urne è un diritto del cittadino.
Certo che è un suo diritto!
Per fortuna abbiamo ancora diritto a manifestare e usufruire della nostra autonomia decisionale nell'espressione del voto. Per non dire poi che, il diritto al voto, è una cosa così preziosa che possiamo anche astenerci dal servircene.

Caro Presidente del Consiglio,
vorrei dirle solo una cosa: quando una persona decide di non servirsi di un suo diritto, mi pare anche giusto che scelga di tacere una volta visti i risultati. Come tutti coloro che si vantano di disertare le elezioni politiche, regionali, comunali ed europee per poi continuare a lamentarsi dello stato in cui versa il paese, delle tasse che sono aumentate, ecc. Eviterò di dire di quanto un Presidente del Consiglio sbagli a fare questi tipi di comunicati, dovrebbe vergognarsi solo per averlo pensato.
Quindi ci faccia il piacere di non mettersi a piangere, e di non cominciare a lanciare attacchi a destra e a manca, durante il suo ennesimo comunicato televisivo per commentare il risultato di questo referendum.
E speriamo che tutti coloro che hanno già deciso di non votare, e che sono inamovibili sulla propria scelta, seguano questo esempio.

Perdonatemi... ma quando sento certe cose non riesco a starmene zitto.
Sperando di riuscire a mettergliela nel culo,

 

E.

25 commenti:

  1. Gli attacchi li lancia sono a manca o al massimo al centro. Ma io mi aspetto di tutto e di più se si raggiunge il quorum e vincono i "SI", perchè lui è evidetemente ormai troppo stanco e sta facendo una cazzata dietro l'altra ma è pure vero che è così pieno di se che pur di non mollare arranca come un vecchio zoppo che scala una montagna.

    RispondiElimina
  2. Spero vivamente che il quorum venga raggiunto, altrimenti qua in Sardegna ci piazzano quattro centrali nucleari, costruite senza tenere conto che la crisi idrica in Sardegna si rischia ogni estate, voglio vedere come raffreddano i reattori, visto che già le centrali francesi rischiano di saltare tipo Fukushima, proprio per la siccità...

    RispondiElimina
  3. @PalleQuadre
    tral'altro voi vi siete già espressi e ha vinto il "SI" al 97%. Sarebbe davvero un bel calcio in culo con gli stivali a punta di ferro...

    RispondiElimina
  4. Lui dice così, noi rispondiamogli con più di 25 milioni di sì.

    RispondiElimina
  5. Waterwitch, purtroppo il referendum era solo "consultivo" quindi se vogliono lo fanno lo stesso, nonostante il NO secco.
    Sta di fatto che di certo non resteremo a guardare, ma per la legge il referendum non vale nulla, purtroppo

    RispondiElimina
  6. Spero proprio che quello sia il posto dove si prenda il colpo finale...

    RispondiElimina
  7. Mi piace chi non si sta zitto. Mi piace chi decide di scegliere invece di non fare nulla e poi lamentarsi dopo.
    E mi piace l'idea che quel nano venga messo a 90 e oltre..... :D

    Sei grande!!!

    RispondiElimina
  8. Domani e dopodomani facciamogli il culo!!! Sai cos'ho fatto io? Ho "casualmente" dimenticato il volantino per il sì dietro il parabrezza della mia macchina, e oggi, facendo un giro per la città ho visto che "casualmente" anche altri lo hanno fatto...speriamo sia un segnale positivo!

    RispondiElimina
  9. @Waterwitch: ma sì ma sì... è solo un modo di dire :-) concordo col fatto che il nano e tutta la sua manica di idolatri (ma anche gli altri schieramenti politici) siano ormai alla frutta come idee e capacità di governare un Paese.

    E.

    RispondiElimina
  10. @PalleQuadre: be'! quorum raggiunto ^^

    E.

    RispondiElimina
  11. @Waterwitch: alla fine il calcio in culo l'ha ricevuto Silvio ^^

    E.

    RispondiElimina
  12. @Maraptica: eh sì, l'ha preso proprio lì :-)

    E.

    RispondiElimina
  13. @Adriano: e largamente avveratesi ^^

    E.

    RispondiElimina
  14. il_cesco: io avrò condiviso il mio post non so quante volte... oltre a dire di andare a votare a tutti quelli che conoscevo :-)

    E.

    RispondiElimina
  15. @gian_74: l'hai già fatto (sempre che tu abbia votato con 4 sì) ^^

    E.

    RispondiElimina

Cari lettori, ho deciso di aprire i commenti anche agli utenti anonimi però, vi chiedo per favore, firmatevi. Così almeno potrò chiamarvi per nome e non "Anonimo".
Vorrei inoltre ricordare che non siamo qui per insultarci e/o insultare a caso, ma solo per esprimere le nostre opinioni(che non contengano insulti gratuiti ed espliciti riferiti al contenuto dei post). Commenti con insulti al sottoscritto o alle persone che commentano i post verranno sistematicamente cancellati, oppure potrei tenerli ma solo per sfottervi un po'.


E.