28 novembre 2010

Dylan Dog al cinema... ma stiamo scherzando?

Qualcuno mi vuole spiegare che è 'sta roba/cacca?



E questo vi sempre Dylan Dog?
E poi scusate... ma la serie di Dylan Dog non è ambientata a Londra?
Dov'è Groucho?
Dov'è l'ispettore Bloch?
E la DYD666 non è gialla?
Per non parlare del fatto che sembra abbiano stravolto la figura di Dylan, uno che (nel fumetto) più di uccidere il mostro tenta di capirlo.
Sembra rimasto intatto solo il fattore gnocca, di cui il caro e buon vecchio Dylan è espertissimo. Per una simile troiata mi sarei aspettato di vedere la scritta "Written and Directed by Michael Bay".
A me sembra la solita cagata messa su per far soldi e infischiarsene delle emozioni di cui il fumetto era pregno e soprattutto dei suoi personaggi.
Andate pure al cinema... io continuerò a leggere il fumetto.

Onore e gloria al vero Dylan Dog!


E.

6 commenti:

  1. Io non ho mai letto Dylan Dog, certo lo conosco di fama! Ma visto ciò che hai scritto mi rifiuto di guardare uno stravolgimento simile!!!!!!!!! che orrore! Mirko che è un appassionato di Dylan mi aveva già parlato dell'uscita di questo obrobrio... XD XD e ovviamente anche lui è rimasto orripilato!

    RispondiElimina
  2. Leggi Dylan Dog! XD
    Guarda... non ho parole per descrivere 'sto scempio.

    E.

    RispondiElimina
  3. Dunque dunque dunque, vediamo di fare un po' di ordine.

    I "poveri" cristi che hanno pensato di portare sul grande schermo il capolavoro di sclavi ci hanno anche provato a far le cose non dico per bene, ma in modo accettabile. Non gli hanno però concesso di girare a Londra, e qui hanno commesso il primo errore dirottando su NYC invece di ricreare tutto in studio. Secondo la famiglia Marx non ha concesso i diritti del nome, quindi addio Groucho.

    Qui le scusanti finiscono. Perchè invece di abortire il progetto alla luce di tutto ciò han detto: "Uagliò, che me ne fotte ammia?" e hanno partorito sta cagata che con il buon detective dell'orrore non ha niente a che vedere. Spero e prevedo un flop clamoroso comunque.

    Ah, per la cronaca. Sclavi ha sempre detto che il personaggio di Dylan è frutto dell'evoluzione di quello di dellamore dellamorte, che a sua volta è basato sull'attore Rupert Everett. Che è vivo. E allora perchè non andare con lui??? Infami Hollywoodiani!

    RispondiElimina
  4. Per come la vedo io, il progetto poteva pure morire. Non vedo come si possa riprendere il glorioso nome di Dylan per partorire una cagata che con esso non c'entra proprio niente.

    E.

    RispondiElimina
  5. Pienamente d'accordo. L'errore è stato appunto proseguire stravolgendo completamente. A sto punto potevano pure chiamarlo "Ciccio Panzo" che era uguale.

    D'altro canto, guarda cosa han fatto con Dorian Gray.........

    RispondiElimina

Cari lettori, ho deciso di aprire i commenti anche agli utenti anonimi però, vi chiedo per favore, firmatevi. Così almeno potrò chiamarvi per nome e non "Anonimo".
Vorrei inoltre ricordare che non siamo qui per insultarci e/o insultare a caso, ma solo per esprimere le nostre opinioni(che non contengano insulti gratuiti ed espliciti riferiti al contenuto dei post). Commenti con insulti al sottoscritto o alle persone che commentano i post verranno sistematicamente cancellati, oppure potrei tenerli ma solo per sfottervi un po'.


E.