10 ottobre 2010

Quanto sono importanti i rapporti tra scriventi


Aggiornando la versione di Ubuntu che utilizzo principalmente per scrivere, e grazie alla quale la produzione "letteraria" è raddoppiata, mi ritrovo a pensare alla giornata di oggi.
Finalmente mi sono deciso a leggere il racconto Prelude che sta prendendo vita sul blog della mia compagna di università Veronica. Non c'è che dire, davvero niente male. Mi sono ritrovato, inaspettatamente, a leggere un racconto veramente ben scritto, in cui l'immedesimazione nel personaggio è un obbligo; a dire la verità, in certi passaggi mi è sembrato di rivivere la mia infanzia (mi riferisco ovviamente alle parti in cui compare Tuck, ragazzino con un attaccamento quasi morboso verso la biblioteca).

Però, la cosa che di oggi mi ha fatto più piacere è stato aver finalmente trovato un nuovo spirito affine, nel senso artistico si intende. Un'altra persona con cui condividere quella fantastica esperienza che è la scrittura, a cui consigliare e dalla qual ricevere preziosi consigli per svolgere al meglio il proprio lavoro.
Un'altra persona che prova tutto quello che provi quando prendi in mano la penna, o cominci a battere sui tasti del computer, e cominci a scrivere.
Onorato di poter leggere le tue "cosucce", Veronica.
Che poi cose da niente non sono :-)

Ovviamente, dopo questa intensa settimana, non posso dimenticarmi di ricordarvi, o semplicemente farvi presente, che Giulia ha cominciato a scrivere il suo primo racconto e che Mirko, "quello con la K", ha aperto il suo nuovo blog. Buona fortuna ragazzi!
Un abbraccio,

E.

6 commenti:

Cari lettori, ho deciso di aprire i commenti anche agli utenti anonimi però, vi chiedo per favore, firmatevi. Così almeno potrò chiamarvi per nome e non "Anonimo".
Vorrei inoltre ricordare che non siamo qui per insultarci e/o insultare a caso, ma solo per esprimere le nostre opinioni(che non contengano insulti gratuiti ed espliciti riferiti al contenuto dei post). Commenti con insulti al sottoscritto o alle persone che commentano i post verranno sistematicamente cancellati, oppure potrei tenerli ma solo per sfottervi un po'.


E.