16 settembre 2010

Revisioni, flash, ricordi



Giusto un momento fa ho guardato il calendario, scoprendo con piacere misto a incredulità che tra due settimane esatte avrò la bellezza di ventitré anni. Ventitré. 2 e 3. Figo...
In quell'istante vari flash della mia vita mi sono passati davanti agli occhi, riportandomi a quel giorno di tredici anni fa, porca troia tredici, in cui presi in mano una penna e cominciai ad abbozzare i primi, oserei dire imbarazzanti, racconti. Oppure al periodo in cui sognavo di diventare uno scrittore. Sogno non ancora morto. Vorrà dire qualcosa.
Ventitré. Ventitré. Ventitré. Ventitré...
Se ripetuto all'infinito, e il suono ben scandito, somiglia molto al battito cardiaco.
Ventitré. Ventitré. Ventitré. Ventitré...

Cinque anni di vita a Gemona del Friuli, la mia amata casa.
Tre anni in quel di Budapest, decisamente gli anni migliori della mia vita. E su questo non si discute.
Tre anni a Segni, un paesino nel limitare della provincia di Roma. Non male dai...
E ora sono esattamente undici anni che vivo a Villafranca di Verona, tre anni in affitto in via Trento e ora a Rosegaferro. Qui finalmente è arrivato l'amore, ma non da Rosegaferro, da Legnago.
Si vede che il mio destino è quello di spostarmi continuamente. Mah...

Cosa mi sta preparando la vita? Ora la scelta spetta a me. Sarebbe bello mollare tutto e andare a vivere all'estero. Non so: Scozia, Germania, Spagna(mah), Stati Uniti... o semplicemente tornare a Budapest. Ecco sì, questa è una di quelle cose che devo, e ripeto DEVO, fare: tornare a Budapest. Sono quindici anni che non ci torno, e sono sicuro che quando tornerò in quella magica città non sarò più in grado di riconoscerla. Già nell'ultimo anno in cui ci ho vissuto vi erano centri commerciali che spuntavano come funghi. Spiegazione semplice: caduta del muro, capitalizzazione del paese da parte delle multinazionali straniere, Parmalat compresa, neh?!
A tal proposito: prima o poi riprenderò con le memorie di Budapest, l'ho promesso ad un'amica... un'amica di quei meravigliosi anni e che ogni tanto vedo ancora.

Dio che difficile che è scrivere questo post. So già che verrà fuori una merda e probabilmente lo cancellerò (non preoccupatevi lo troverete pubblicato, il mio compare è sempre così indeciso).
ZITTO TU! Scrivo io ora...


Alla fine sono riuscito a pubblicare il wampyr. In poche parole: martedì sera mi sono seduto alla scrivania, bevendo Monster e riflettendo su come farlo finire; in pochi minuti mi sono ritrovato a scrivere come un'ossesso. Si vede che avevo bisogno di una pausa, un po' troppo lunga per i miei gusti.
Ieri sera invece non ho scritto un cazzo. Il mio obbiettivo, prima di dedicarmi a qualcosa di nuovo, sarebbe  finire almeno due racconti sui quattro che sono in lavorazione; tanto Baby, Jude sarà un romanzo breve se continua così e l'Odore dei Libri una raccolta di mini-racconti, ma proprio mini. Ma non ci riesco. Immagini sempre nuove mi appaiono durante il giorno e da esse germinano idee e storie già complete, serve solo che mi metta al computer a scriverle. Però non è così facile...
Giusto ieri notte, prima di addormentarmi mi è venuta un idea riguardante il mondo della radio. Per non parlare della settimana scorsa, immagini post-apocalittiche e quasi animaliste.
Staremo a vedere... giusto?

Sì, figo, bello bello avere già ventitré anni. Ma di testa come siamo messi? Rispondete voi...


E.

1 commento:

  1. Io non ti conosco bene ancora, ma giuro che mi stavo commuovendo... Sarà perché queste riflessioni sulla vita che va avanti mi toccano sempre... Ok, scusa, la smetto con questo commento nostalgico:)

    Ti dico solo che ammiro la tua così intensa passione, che ti spinge in ogni momento a volerla farla esplodere in nuove, mutevoli idee...
    Bravo. Davvero.

    V.

    RispondiElimina

Cari lettori, ho deciso di aprire i commenti anche agli utenti anonimi però, vi chiedo per favore, firmatevi. Così almeno potrò chiamarvi per nome e non "Anonimo".
Vorrei inoltre ricordare che non siamo qui per insultarci e/o insultare a caso, ma solo per esprimere le nostre opinioni(che non contengano insulti gratuiti ed espliciti riferiti al contenuto dei post). Commenti con insulti al sottoscritto o alle persone che commentano i post verranno sistematicamente cancellati, oppure potrei tenerli ma solo per sfottervi un po'.


E.